Passa ai contenuti principali

Storie di scuola sulla diversità

“Sì, certo”, fa l’interessato, “ma è proprio così, vengo dal pianeta terra, ho la carnagione chiara, e poi, che altro… ah, sì, ho i capelli, che sono biondi, li porto sempre corti, ultimamente, ma da ragazzino mi piacevano lunghi…”
“E chi se ne frega”, lo apostrofa un tipo dagli ultimi banchi, “io c’ho una medusa in testa che mi racconta pure le barzellette quando mi sento un po’ giù, ma non vengo qui a fare lo sborone...”
“Silenzio là dietro”, lo redarguisce la professoressa. “Tuttavia, caro abitante della terra, il punto rimane. Dovresti impegnarti di più nel farci capire chi tu sia…”

Leggi il resto

Commenti