Compra il libro su Amazon

Storie di scuola: gli ultimi

“Facciamo una gara”, disse la prof agli studenti.
“E’ inutile”, rispose una ragazza dall’ultimo banco.
A esser pignoli, da un ultimo banco della sola fila composta da soli ultimi banchi.
“Perché è inutile?” chiese lei.
“Perché tanto noi non vinciamo mai.”
“Ma stavolta sì”, dissentì l’insegnante, “perché questa gara la vincerà il più ultimo.”
In pochi secondi la contesa si fece a dir poco accesa, sino a riscaldare l’intero edificio, non avvezzo a siffatti coinvolgimenti emotivi.
“Io sono il più ultimo”, esclamò il primo, “perché mio padre ha smesso di cercare lavoro da dieci anni e mia madre se n’è andata…”
“Io sono la più ultima perché venire a scuola è l’unica ragione per la quale mi alzo dal letto. Ed è anche la cosa che odio di più…”
E così via.

Leggi il resto

Commenti

Alessandro GhebreigziabiherStorie di scuola di Alessandro Ghebreigziabiher, scrittore, attore e regista teatrale.

Temi: storie di scuola, storie di scuola elementare, storie sulla scuola, banco e storie di scuola, racconti di scuola elementare, racconti di scuola divertenti, racconti di scuola media, racconti di scuola primaria, favole sulla scuola, storie sulla scuola per bambini, racconti sulla scuola per bambini